Backup dei sisthemes localmente e fuori sede

Ho 25 computer in un ufficio aziendale che vengono eseguiti in questo momento in locale su un server. Voglio anche sostenere questi sisthemes fino ad un server remoto. È il loro modo ideale per farlo? La mia preoccupazione e preoccupazione più grande è che potremmo guardare i GBs essere caricati e sappiamo che potrebbe essere lento, a seconda della connessione a Internet.

In each caso, posso get una soluzione di backup con Windows incorporata in un sistema di backup o se ho bisogno di un'applicazione speciale? Tutto questo sarà basato su FTP, poiché il server offsite sarà più che piacevole per Linux che gestisce un servizio FTP.

5 Solutions collect form web for “Backup dei sisthemes localmente e fuori sede”

Si sta limitando gravemente se si limitano le opzioni di protocollo a FTP.

Idealmente si desidera solo caricare i "bit" che sono cambiati dall'ultimo backup. Il protocollo FTP non dispone di funzionalità per farlo in modo nativo, pertanto è necessario disporre di un tipo di software in esecuzione nel proprio ufficio per identificare i "bit modificati" e submit solo tali modifiche. Potrebbe certamente attuare qualcosa di simile, ma penso che troverai che sei limitato nelle soluzioni off-the-shelf che puoi trovare.

Si consiglia di esaminare qualcosa che implementa il protocollo rsync, che consente di submit solo i bit modificati di file e costruisce questo elenco di bit modificati in base al confronto delle copie locali e remote di file.

Il tuo server Linux remoto potrebbe ospitare abbastanza facilmente un server rsync. La maggior parte delle distribuzioni Linux dispongono di un pacchetto integrato per un server rsync. L'accesso a rsync dovrebbe essere eseguito su un meccanismo di trasporto sicuro come un VPN o un tunnel SSH.

Sul lato di Windows Server potresti dare un'occhiata a uno dei pacchetti di seguito.

  • rdiff-backup
  • DeltaCopy
  • cwrsync

Personalmente, vorrei guardare il backup di rdiff perché consente di gestire facilmente più generazioni di backup in remoto (quotidianamente, settimanalmente, mensilmente, ecc.).

Tutte le implementazioni rsync su Windows che sono a conoscenza di gestire le autorizzazioni NTFS male. Utilizzo il meraviglioso strumento di setacl di Helge Klein per disfare le autorizzazioni dei file che vengono eseguiti in backup su un file all'interno del set di backup. In caso di catastrofe si può utilizzare il setacl per ripristinare le autorizzazioni.

Se non sei bloccato in un server Linux all'estremità remota, cercherò di impostare la replica DFS . Come Evan ha sottolineato, vuoi qualcosa che replica solo le modifiche ai file dal backup locale. La replica DFS utilizza la compressione differenziale remota, che replica solo le modifiche ai file (incluse le eventuali modifiche ACL). Avrebbe ancora bisogno di assicurare la connessione con un tipo di VPN. Avrebbe anche bisogno di un ambiente Active Directory in cui entrambi i server (locale / remoto) sono membri.

È ansible utilizzare Win Backup, ma metterlo su un'archiviazione intelligente che è in grado di Copy-On-Write per istantanee. Ciò ridurrà notevolmente i dati da caricare sul server remoto, causando che solo i blocchi modificati vengono trasferiti.

Per quanto riguarda un "clicker win" vi raccommand NexentaStor . È ansible effettuare lo storage HQ del vecchio PC con 2 dischi + software NexentaStor. Tutto gestito dalla GUI web. È ansible impostare la SAMBA condivisione o utilizzarlo come target iSCSI per alcuni server di gestione di backup di Win.

I backup fuori sede richiedono quindi l'installazione di istantanee periodiche e quelle possono essere inviate da SSH a NexentaStor remoto che ricreerà la versione effettiva dei file. Tutto può essere cliccato su GUI. In questo modo otterrai uno specchio periodico dei file di backup sul sito remoto e solo i differenziali invieranno attraverso la networking.

Un'altra variante è FreeNAS . Può fare quasi lo stesso. Sia ZFS basata.

A seconda del tuo budget e di quello che hai bisogno di backup (non server / client), potrebbe essere utile esaminare le opzioni "enterprise" di CrashPlan:

http://www.crashplan.com/enterprise/architecture.html

Offrono un backup puramente "cloud", ma permettono anche di avere dispositivi locali in cui i tuoi clienti tornino indietro. Ciò include l'hardware che si trova negli uffici regionali che sincronizza quindi con un server nel centro aziendale.

Oltre alle soluzioni rsync / DIY menzionate, questo potrebbe essere utile nel caso in cui i vestiti vogliono qualcosa di più "corretto".

Proprio buttandolo fuori: come su rsync su Cygwin? Forse impostare un lavoro pianificato per correre fuori orario di lavoro?

Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.