Come abilitare l'Autoconfiguration di IPv6 con l'indirizzo statico in Linux (RHEL)

Ho un indirizzo IPv6 statico che vorrei assegnare. Quando aggiungo l'indirizzo al file / etc / sysconfig / network-scripts / ifcfg-eth0 e riavvii la networking, mi rendo conto di avere diversi indirizzi IPv6. Il primo è il mio indirizzo statico (Prefisso: host) e il secondo è il mio indirizzo di autoconfiguration (Prefisso :: MAC_ADDRESS).

Ho capito che il traffico stava uscendo dall'indirizzo di autoconfiguration, quindi la mia soluzione era distriggersrla. Ho aggiunto "IPV6_AUTOCONF = no" al file / etc / sysconfig / network-script / ifcfg-eth0 . Ciò ha risolto il problema poiché l'indirizzo di autoconfiguration è andato.

Tuttavia poiché non esiste alcuna configuration automatica, non ho ricevuto il gateway predefinito. Credo che Solaris abbia qualcosa denominato "IPv6 basato su token" in cui è ansible specificare la parte host dell'indirizzo e la configuration automatica viene ancora eseguita per assegnare il prefisso, il dns e il gateway predefinito. Posso fare questo in Linux?

  • Perché il redhat sembra essere così popolare nel mondo delle imprese?
  • SL7.1 (EL7.1) regno scoprire non scoprire
  • Quale RPM corregge questa dipendenza RedHat fallita?
  • Logrotate Il file di successo originale risale alla dimensione originale
  • Come riavviare nginx?
  • sincronizzazione temporale PTp su centos6 / rhel
  • Imansible applicare il context del file SELinux ai routes con i simboli
  • Come trovare la configuration RAID / livello e velocità RPM che hanno solo accesso remoto al server?
  • 3 Solutions collect form web for “Come abilitare l'Autoconfiguration di IPv6 con l'indirizzo statico in Linux (RHEL)”

    Gli indirizzi IPv6 di Token sono una cosa in Linux, ip-token dell'uomo. Essenzialmente,
    ip token set ::123/64 dev eth0 Non esiste una configuration che support questo negli script EL, quindi lo ip token set ::123/64 dev eth0 nello script / sbin / ifup-local.

    Gli indirizzi di configuration automatica non sono necessariamente basati sull'indirizzo MAC. sysctl -w net.ipv6.conf.default.use_tempaddr=1 dovrebbe triggersre le estensioni della privacy e preferire anche gli indirizzi globali statici, se si desidera tale tipo di prevedibilità. Salva su /etc/sysctl.d/ se sei soddisfatto di esso e lo desideri in modo permanente. Vedi ip-sysctl.txt per altre opzioni.

    Una ansible risposta è DHCPv6 (sul lato della networking). Nella mia esperienza in cui qualche tipo di servizio di pubblicità IPv6 (invece di DHCPv6) è disponibile per l'indirizzamento è che se voglio il mio indirizzo "statico", devo definire staticamente anche il resto (gateway, ecc.).

    È necessario accettare i messaggi del router (RA) dal router. Questo avrà il prefisso (networking) e la lunghezza del prefisso nonché il gateway predefinito.

    Controllare il kernel config vars

    net.ipv6.conf.default.accept_ra

    net.ipv6.conf.all.accept_ra

    e assicurarsi che siano impostati su (tipicamente) 1

    Inoltre, assicurati che qualcosa sulla tua networking (di solito il tuo router) sta inviando i RAs.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.