Come configurare un repository centrale su un server Windows 2008

Vorrei installare un repository Mecurial centrale su un server di Windows 2008 che consente sia l'accesso sia l'accesso a determinati utenti. Questo consente agli sviluppatori di lavorare in remoto per spingere / tirare i cambiamenti attraverso il repository centrale durante il lavoro remoto.

  • L'ospite KVM non è in grado di scrivere in una quota di 9p di properties; non radice
  • Avviare un server mysql nel mio $ {HOME}?
  • Collegamento simbolico al database mysql
  • Come permettere a un utente di utilizzare il journalctl per visualizzare i registri dei servizi systemd specifici dell'utente?
  • Exchange 2010 Impostazione delle autorizzazioni delle stanze
  • Subversion e mod_dav_svn: perché rendere i dati www il proprietario dei file anziché root?
  • Come configurare l'authentication di base negli host virtuali Apache httpd?
  • Ci sono delle vulnerabilità di sicurezza noti al server mercuriale incorporato?
  • I repository Mercurial ospitano con diversi livelli di accesso agli utenti
  • Backup con Mercurial e Robocopy?
  • Perché hg soffoca quando veto di forze di risorse su Samba?
  • Imansible trovare binario, ma path incluso in $ PATH
  • 5 Solutions collect form web for “Come configurare un repository centrale su un server Windows 2008”

    Questa situazione è abbastanza ben documentata. Controlla la sezione "Collaborazione con altre persone" del molto utile libro HG .

    In breve, è ansible configurare l'accesso ssh al repository Mercurial e limitare l'accesso a utenti specifici.

    Alcune altre guide di riferimento:

    • Guida multipli di committers
    • TortoiseHg

    Abbiamo esecuzione mercuriale su Windows Server 2003 e IIS. Funziona bene per noi.

    Per il controllo dell'accesso, hai due opzioni principali:

    1. Mantenere un elenco di controllo di accesso per spingere e tirare nel file hgrc per each repository.
    2. Limitare l'accesso utilizzando l'integrazione di IIS con Active Domain.

    È ansible mescolare e abbinare queste soluzioni per un maggiore controllo.

    Questo post di 4 parti che ho scritto qualche mese fa dovrebbe essere in esecuzione, ho scritto per Windows Server 2003 e IIS, ma le tecniche sono per lo più uguali:

    http://www.endswithsaurus.com/2010/05/setting-up-and-configuring-mercurial-in.html

    Troverai un paio di differenze minori in IIS 7, ma la teoria è uguale.

    Copre tutto, dalle basi dell'installazione e della configuration di Mercurial per IIS, all'integrazione di Active Directory, la riscrittura di ISAPI per hide gli URL pericolosi, la personalizzazione dell'interface utente per renderla più bella. Dovrebbe farti funzionare.

    Ecco come l'ho installato sulla mia – Mercurial (hg) con directory triggers

    È ansible provare HgLab : è un server Mercurial ospitato con supporto pull e push, controllo di accesso e integrazione di Active Directory.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.