come distriggersre una NIC in centos

Sto cercando un 'liner' per uno script che ha bisogno di:

  • disabilitare eth0.
  • non farlo iniziare all'avvio.
  • togliere il suo indirizzo IP
  • assicuratevi di non tentare nuovamente di utilizzare questo indirizzo.

  • Che cos'è questo servizio chiamato in inglese?
  • Il mio TTL che cambia each pacchetto e non so perché
  • Perché e / o come è qualcosa a rispondere a pings come 0.0.0.0?
  • Qual è il command per abilitare i ricetrasmettitori SFP + di terze parti sull'interruttore Arista?
  • Monitoraggio della width di banda per process
  • Networkconfig su Linux basati su Debian
  • Devo utilizzare indirizzi link-locali in cui è richiesto un indirizzo IP non routabile interno?
  • Portata molto bassa su networking 10GbE
  • 7 Solutions collect form web for “come distriggersre una NIC in centos”

    Una linea? Come si tratta di radice?

    echo "DEVICE=eth0" > /etc/sysconfig/network-scripts/ifcfg-eth0 && service network restart 

    Rimuoverà la configuration per eth0 e lo sostituirà con qualcosa che non è configurato.

    In /etc/sysconfig/network-scripts/ifcfg-eth0 devi cambiare ONBOOT= a no e puoi eliminare le righe per IPADDR e NETMASK .

    Dopo aver copiato il file di configuration, è necessario riavviare il daemon di network .

    Non è necessario riavviare il daemon di networking, specialmente se si dispone di altre tabs di networking in uso. Puoi fare solo un 'ifdown eth0'.

    Mettere alias eth0 off in /etc/modprobe.conf . Ciò assicurerà che nulla nel sistema possa usarlo mai. Non sarà nemless in grado di essere portto manualmente.

    In /etc/sysconfig/network-scripts/ifcfg-eth0 devi aver bisogno

     ONBOOT=no 

    come ha detto MDMarra, ma devi anche avere

     NM_CONTROLLED=no 

    altrimenti il ​​NetworkManager avvia l'interface in quanto ignora l'impostazione ONBOOT . A less che non si utilizzi NetworkManager ma penso che sia comune.

    Per quanto ne so, il modo corretto è semplicemente distriggersrlo usando la direttiva "ONBOOT" e per conseguirlo con uno script è ansible utilizzare la seguente row:

     sed -i 's/^ONBOOT.*/ONBOOT=no/g' /etc/sysconfig/network-scripts/ifcfg-eth0 && service network restart 

    C'è un'altra opzione per le persone inesperte (come me). andare su http://www.webmin.com scaricare e installare webmin.

    configurare il server tramite un ambiente basato su web.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.