Come fare qmail per alimentare l'email nel command shell?

Ho qualche server che esegue qmail, con molti utenti / domini configurati tramite plesk. Vorrei ricevere messaggi di posta elettronica da un indirizzo specificato consegnato a uno dei miei utenti da feed a command shell, come aggiunta alla consegna normale. Quindi, fondamentalmente, ho qualche script di shell e vorrei che qmail invocasse il mio script con l'email e la continuava con la consegna come al solito.

Se necessario, posso fare il filter del destinatario / mittente sul lato script, anche se potrebbe essere più efficiente e più pulito, se qmail alimenterebbe solo le email corrette al mio script.

  • Perché Outlook Express scarica la vecchia posta (POP3)?
  • Come posso configurare l'Horde in cPanel per visualizzare le email HTML?
  • Messaggi privati ​​tra computer in networking?
  • Come faccio a liberarmi di localhost dall'intestazione di posta elettronica?
  • Come aumentare il livello di log di Fetchmail?
  • AOL sta rifiutando le email dal sito web del mio cliente, come posso risolvere i problemi?
  • Comunque, come farlo?

  • Come contattare un amministratore di posta elettronica presso una grande azienda?
  • Le email in output da VPS basate sulla Cina sono state rifiutate o contrassegnate come spam
  • Politiche di posta elettronica / documenti di orientamento
  • Come posso get apt-get per ignorare alcune dependencies?
  • Quali norme dovrebbero essere utilizzate per i nomi di indirizzo di posta elettronica?
  • È giusto rispondere automaticamente alle email in modo divertente?
  • One Solution collect form web for “Come fare qmail per alimentare l'email nel command shell?”

    È ansible utilizzare i file dot-qmail . Letteralmente, si prefisse la prima row con un | e eseguirlo tramite un command. La seconda row specificherebbe l'utente a consegnare la posta.

    Per esempio:

     |/usr/bin/procmail &user1 

    Ciò pone tutta la posta elettronica tramite procmail e quindi consegnerà all'utente utente del sistema user1 .

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.