Configurare il server DNS per restituire lo stesso IP per tutti i domini

Vorrei configurare un nameserver che restituirà lo stesso indirizzo IP (record "A") per qualsiasi nome host arbitrario. Per esempio:

  • example.com
  • subdomain.example.com
  • someotherdomain.com
  • anyotherdomain.co.uk

tutti dovrebbero restituire lo stesso indirizzo IP. C'è un modo per farlo con BIND? Oppure c'è un'alternativa a BIND che può farlo?

  • Logging della query wildcard in bind
  • Cosa inserire nel field di accesso di SOA DNS?
  • I firewall DNS RPZ possono proteggere contro l'accesso IP?
  • DNS "viste" e controllo dei trasferimenti di zona con TSIG
  • BIND9 DNS con vista esterna all'interno della vista interna
  • Come faccio a utilizzare BIND DNS con più nomi di dominio?
  • DNS del carattere jolly con BIND
  • Logging della query wildcard in bind
  • Perché la wildcard non funziona?
  • Utilizzare il carattere jolly in tar con l'opzione -T
  • Sostituire il text su MySQL - Wildcards per sostituire alcune parti variables?
  • BIND9: Come simulare NXDOMAIN su un record di wildcard?
  • 3 Solutions collect form web for “Configurare il server DNS per restituire lo stesso IP per tutti i domini”

    Con BIND, è necessario creare una zona radice falsa per farlo. In named.conf , inserire quanto segue:

     zone "." { type master; file "/etc/bind/db.fakeroot"; }; 

    Quindi, in quel file db.fakeroot , avrai bisogno di qualcosa di simile al seguente:

     @ IN SOA ns.domain.com. hostmaster.domain.com. ( 1 3h 1h 1w 1d ) IN NS <ip> * IN A <ip> 

    Con tale configuration, BIND restituirà lo stesso indirizzo IP per tutte le query A

    Secondo la pagina dnsmasq man

     address=/#/1.2.3.4 

    dovrebbe fare il trucco.

    È ansible eseguire una corrispondenza di caratteri jolly nel bind.

     * .domain.com.  IN A abcd
    

    Questo deve essere definito nel file di configuration denominato per il dominio. Basta prestare attenzione se è necessario definire altri record A per il dominio.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.