Controllo di aggiornamento forza su zfs?

Recentemente ho cambiato la properties; checksum su uno dei miei filesystem non duplicati zfs a sha256 da on (fletcher4) per supportre meglio l'invio di zfs send -DR -I _starting-snaphot_ _ending-snapshot_ duplicati di replica, come in questo command zfs send -DR -I _starting-snaphot_ _ending-snapshot_ .

Tuttavia, la manpage di zfs ha questo da dire su send -D :

  • Quale file system per grandi LVM di dischi (8 TB)?
  • Che è più veloce per l'accesso in lettura su EC2; unità locale o EBS?
  • Le pratiche migliori di ZFS con RAID hardware
  • Come si migra un sistema ZFS a nuovo hardware?
  • Weird ZFS performance con size block piscina 4K?
  • "Zfs ricevono" un'operazione atomica?
  • Questa bandiera può essere utilizzata indipendentemente dalla properties; dedup del set di dati, ma le performance saranno molto meglio se il filesystem utilizza un checksum capace di dedup (ad esempio, sha256).

    La manpage di zfs afferma anche questa relativa properties; della checksum :

    La modifica di questa properties; influenza solo i dati appena scritti.

    Non ho alcun desiderio di fiducia di fletcher4. Il compromesso è che, a differenza di SHA256, fletcher4 non è una function hash pseudo-random e quindi non può essere affidata a non collidere. È pertanto adatto solo per dedup se combinato con l'opzione di verifica che rileva e risolve i collisioni di hash.

    Come posso aggiornare i checksum dei file system, preferibilmente senza distriggersre il sistema?

  • FreeNAS - Identificazione dell'unità guasta in zpool
  • ZFS alternativa per Linux?
  • Suggerimenti per un NAS per l'archiviazione VMware
  • Può il tipo di un pool ZFS creato in precedenza essere modificato?
  • Cosa indica un errore permanente di ZFS?
  • Adattatore JBOD SAS per Solaris / Nexenta su Dell PowerEdge 2950?
  • One Solution collect form web for “Controllo di aggiornamento forza su zfs?”

    Per modificare le properties; (ad esempio compresso, deduplicazione o checksumming) di dati già scritti, l'approccio zfs è quello di eseguire i dati tramite un zfs send | zfs receive zfs send | zfs receive sequenza. Ovviamente, non è necessario distriggersre il sistema per questo, ma avnetworking bisogno

    1. risorse sufficienti nel tuo pool / sul sistema per tenere due copie dedupate del set di dati in questione
    2. i tempi di inattività per il set di dati come dovresti distruggerlo o rinominarlo nella procedura
    3. abbastanza tempo e pazienza per completare l'operazione

    Poichè stai usando deduplicazione per il pool, eseguendo un command zfs send | zfs receive zfs send | zfs receive con la destinazione sulla stessa piscina poiché l'origine utilizzerebbe solo lo spazio necessario per i blocchi di metadati appena scritti. Ma preparatevi a prendere un po 'la copia – il dedup può essere terribilmente lento, soprattutto se non hai abbastanza RAM per tenere l'intera tabella dedup in RAM.

    Avresti dovuto cessare tutte le operazioni di scrittura per creare la copia finale, autorevole del set di dati, ma potrebbe ridurre al minimo i tempi di inattività copiando prima un'istantanea, interrompendo tutte le scritture e facendo incrementali zfs send -i | zfs receive zfs send -i | zfs receive come ultimo passo.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.