DNS di Windows Server 2008 R2 – Sincronizzazione delle modifiche a TTL

Mi scuso se questo è stato chiesto. Le mie ricerche non hanno avuto successo.

Se ho 2 server DNS nel mio dominio e aggiunge un record A a 1 server, quel record viene propagato con successo al secondo server.

Se, tuttavia, modifico il TTL per un record A specifico, il nuovo valore TTL non sembra replicare all'altro server DNS. ex: Viene creato un record A con TTL di un giorno. Ho cambiato il TTL a 15 minuti, il secondo server DNS sembra mantenere il TTL di un giorno.

Ho tentato di forzare l'aggiornamento tramite "Reload" (che potrebbe potenzialmente fare qualcosa di diverso da quello che penso …)

Qualcuno sa se gli aggiornamenti TTL nei record si propagano? Tutte le informazioni su ciò che mi manca sono molto apprezzate!

  • La modalità passiva per FileZilla FTP non funziona
  • Quali ruoli Server 2008 R2 installano SQL e come può essere gestito?
  • Le best practice di Windows admin locali
  • Will Windows dcdiag.exe interromperà qualsiasi servizio su un sistema di produzione?
  • Come riprendere una cartella quando anche amministratori e sisthemes hanno accesso negato?
  • Sveglia un computer client da Windows Server
  • I computer puntano a DC in un sito sbagliato
  • Il reindirizzamento di farm di server RDP di Windows smette di funzionare
  • 2 Solutions collect form web for “DNS di Windows Server 2008 R2 – Sincronizzazione delle modifiche a TTL”

    Non riesco a riprodurre lo scenario che stai descrivendo. Nelle zone integrate AD, each record DNS viene memorizzato in una partizione (nel vostro caso, ForestDNSZones ) sotto DC=RECORDNAME,DC=ZONENAME,CN=MicrosoftDNS . I dati record vengono memorizzati nell'attributo dnsRecord dell'object. Il TTL viene memorizzato come byte 13-16, insieme agli altri dati. Le zone integrate dell'AD ricaricano le loro zone dall'AD each tre minuti per impostazione predefinita. Sei sicuro di non essere un po 'impaziente? 😉

    Non so se sono .. ma se i tuoi server si trovano in siti AD diversi, puoi controllare le impostazioni di replica del sito.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.