Dovecot Migration e vecchie mail

Sto migrando le mie mail da un vecchio server a una nuova, la configuration è buona (mysql account virtuali & imap solo ), con wherecot e postfix. È già in esecuzione per altri utenti, voglio solo unire vecchi account dal vecchio server al nuovo.

La migrazione è andata bene, ho solo voluto sapere come posso " mostrare " tutte le vecchie mail in UA Clienti. Voglio dire, c'è un file di indice wherecot o tale che potrebbe essere ri-creato, distrutto, in modo che tutte le vecchie mail siano "contrassegnate" come nuove ?

4 Solutions collect form web for “Dovecot Migration e vecchie mail”

Maildir utilizza in realtà un formato unico che rende questo molto semplice. Basta posizionare la posta in una new/ directory all'interno degli utenti di posta, se vuoi che venga visualizzata come nuova. Altrimenti va nella directory cur/ .

Per i messaggi Maildir, tali flag sono memorizzate nel nome del file . Per esempio:

 1328040798.M558634P29803.equal,S=17876,W=18294:2,FS 

Le lettere FS dopo la virgola indicano Flagged and Seen . Per contrassegnare il messaggio come "invisibile", rimuovere la flag S

 for msg in maildir/cur/*; do msgbase=${msg%,*} flags=${msg##*,} flags=${flags//S/} mv -v "$msg" "$msgbase,$flags" done 

… o semplicemente buttare i messaggi nella new cartella:

 mv maildir/cur/* maildir/new/ 

Il formato Maildir consiste di una serie di directory che corrispondono alla struttura della cartella IMAP, all'interno del quale sono le email, un file per e-mail.

Per copiare le email da un sistema di posta elettronica a un altro, è ansible copiare semplicemente le directory e i file e assicurarsi che le autorizzazioni per quelle directory e file siano corrette alla destinazione.

La struttura di Maildir ha questo aspetto:

 mail/cur/ mail/new/ mail/tmp/ mail/.personal/cur/ mail/.personal/new/ mail/.personal/tmp/ 

Ciò mostra la cartella INBOX (cur, new, tmp) e un'altra cartella denominata "personal". Notare il prefisso a punti che mostra che questa cartella è nascosta, per cui questo dovrebbe essere considerato nel tuo trasferimento.

La new cartella contiene le email che non sono state visualizzate da un client e la cartella di cur contiene le email correnti. La cartella di tmp deve essere vuota se il server di posta non funziona.

Ho provato la risposta accettata e non sono rioutput – le versioni colombacche in gioco sono probabilmente troppo distanti e abbiamo anche commutato l'MTA sottostante. Quindi ecco una soluzione più robusta: importzione da guadagno

Supponendo che stai ospitando email per il dominio hosted.tld ed esiste un account per il login local.account@hosted.tld (o forse semplicemente ruth ) e il backup dal server precedente è in formato MailDir e disponibile all'interno di una struttura di cartelle come / tmp / TRANSFER / domain / account / Maildir quindi puoi importrli nel tuo nuovo wherecot hosting

 $ whereadm import -u local.account@hosted.tld maildir:/tmp/TRANSFER/hosted.tld/local.account/Maildir "" all 

più in generale:

 $ whereadm import -u LOCAL_USER FORMAT:PATH "" all 

Tutto ciò può essere richiamato dal fine manuale . Ci sono voluti due tentativi per scoprire semplicemente usando "" (empty mailbox di destinazione) era quello che volevamo veramente 😉

Puoi anche avere più fortuna di noi senza wherer trasferire i file in precedenza – se il server vecchio e nuovo sono in esecuzione contemporaneamente ei tuoi account vengono impostati in modo appropriato utilizzando sync dovadm .

Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.