Il modo migliore per disabilitare lo scambio in Linux

Sto eseguendo un kernel compilato personalizzato 3.18.9 e mi chiedo il modo migliore per distriggersre lo swap sul sistema. Io uso anche init se fa la differenza.

È sufficiente commentare o rimuovere la linea di swap in /etc/fstab per impedire lo scambio di lavoro / installazione all'avvio o dovrei ricompilare il kernel senza Support for paging of anonymous memory (swap) per essere 100% sicuro che non sia abilitata ?

Esegui le partizioni crittografate e voglio impedire la fuorioutput accidentale del disco rigido. Le mie specifiche di sistema sono anche abbastanza grandi da poter sopravvivere in un ambiente senza scambi.

Grazie per il tuo tempo.

  • Lo spazio di swap dovrebbe essere in un volume logico o direttamente sul disco?
  • Ubuntu Linux: Processa la memory di swap e l'utilizzo della memory
  • Come faccio ad aumentare la dimensione di swap su una macchina ospite xen usando xm?
  • Ho bisogno di SWAP sul mio server?
  • Posso eseguire un server Oracle senza swap?
  • Quanto spazio di swap per un server di virtualizzazione Ubuntu da 32 GB?
  • Forza le pagine di process per get inattenzione
  • Il mio Ubuntu VPS non utilizza lo swap disponibile, anche se OOM. Cosa fare?
  • 3 Solutions collect form web for “Il modo migliore per disabilitare lo scambio in Linux”

    1. Identificare i dispositivi e i file di swap configurati con cat /proc/swaps .
    2. Distriggersre tutti i dispositivi e i file di swap con swapoff -a .
    3. Rimuovere qualsiasi riferimento corrispondente trovato in /etc/fstab .
    4. Facoltativo: distruggere i dispositivi di scambio oi file trovati nel passaggio 1 per impedire il loro riutilizzo. A causa delle tue preoccupazioni riguardo alla perdita di informazioni sensibili, potresti voler considerare l'esecuzione di una sorta di protezione sicura.

    swapoff dell'uomo

    Se sei veramente sicuro di distriggersre lo scambio (nota: questo non è consigliato, anche se sei abbastanza sicuro che la RAM fisica sia più che sufficiente), attenersi alla seguente procedura:

    1. eseguire swapoff -a : questo disattiverà immediatamente lo swap
    2. remota qualsiasi voce di swap da /etc/fstab
    3. reboot il sistema. Se lo swap è andato, bene. Se, per qualche motivo, è ancora qui, è necessario rimuovere la partizione di swap. Ripetere i passaggi 1 e 2 e, dopo di che, utilizzare fdisk o parted per rimuovere la partizione swap (ora inutilizzata). Utilizzare la massima attenzione qui: rimuovere la partizione sbagliata avrà effetti disastrosi!
    4. reboot

    Sarebbe stato che solo le partizioni di swap in / etc / fstab venissero utilizzate automaticamente, tuttavia, systemd potrebbe essere leggermente cambiando. Potrebbe essere necessario fare:

     systemctl mask dev-sdXX.swap 

    (cambia sdXX) alla tua partizione di swap formattata reale, che solleva la domanda del motivo per cui hai una partizione di swap se non lo desideri ….

    Se non si utilizza systemd, quindi, la rimozione delle voci di swap da / etc / fstab dovrebbe essere sufficiente (per quanto ne so).

    Forse la soluzione reale è sbarazzarsi delle partizioni di swap in modo da non essere utilizzate accidentalmente. Per rimuovere le partizioni di swap, vorrei usare fdisk per cambiare il tipo di partizione da swap a qualcos'altro, quindi riformattare la partizione o utilizzare: dd if=/dev/zero of=/dev/old-swap-partition per lo zero fuori e impedire l'utilizzo.

    Vedi anche: https://ask.fedoraproject.org/it/question/35806/set-up-use-of-swap-partition-with-systemd/

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.