Interpretare l'output check_disk Nagios

Il seguente command sul command predefinito "check_disk" di Nagios fornisce la seguente output:

# ./check_disk -w 20% -c 10% -p / --units=MB DISK OK - free space: / 17887 MB (47% inode=93%);| /=19481MB;31495;35432;0;39369 

Tutto bene e bene, ma qualcuno sa quali sono gli ultimi quattro numbers (separati da punti e virgola)? C'è qualche modo, oltre a confezionare il command in uno script, per adattare l'output a qualcosa che ha senso a prima vista?

Grazie in anticipo…

  • La risoluzione NRPE name_hosts NRPE con IPv6
  • Il test di disponibilità dell'ospite NAGIOS per l'host che non può essere PINGed, non parlerà, ma può essere traceroute'd
  • Come usare nagios per monitorare i nodes Zookeeper
  • Check_ssh Nagios restituisce le informazioni sull'utilizzo invece che lo stato
  • Monitoraggio positivo / negativo
  • Come utilizzare il plugin check_disk Nagios con autofs?
  • nagios: alternative al controllo SMART disco?
  • Hai un uso creativo per nagios?
  • 2 Solutions collect form web for “Interpretare l'output check_disk Nagios”

    Questo è "dati sulla prestazione". I dati di prestazione sono definiti da Nagios come "tutto dopo l'output del plugin". Questi dati utilizzati vengono utilizzati da programmi di terze parti per i grafici. Vedere ulteriori dettagli nella documentazione. http://nagiosplug.sourceforge.net/developer-guidelines.html#AEN201

    Tutti i dati dopo il pipe ( | ) in un'output di controllo Nagios sono dati di performance o "perfdata", che è ansible raccogliere e elaborare per le fasi di trilatura di serie (un Google per "nagios rrd" fornirà una varietà di strumenti per aiutare tu in questo sforzo). Quanti valori esatti vengono forniti variano da plugin e, purtroppo, l'aiuto dettagliato di output dei plugin non è sempre il più utile. Tuttavia, l'insieme dei valori separati da punto e virgola è (dovrebbe essere) standardizzato, come per le linee guida per lo sviluppo del plugin Nagios . In particolare, i valori nella tua perfdata sono:

    • lo spazio attualmente in uso
    • soglia di avviso (il valore del primo elemento che causerà un allarme avviso)
    • soglia critica (come sopra, ma per un allarme critico)
    • Il minimo ansible del disco (quanto basso il primo elemento potrebbe concievably andare – '0' sarà sempre la risposta giusta qui)
    • Capacità totale del disco (il massimo che il primo elemento potrebbe andare concievamente)

    Il primo elemento è utile per disegnare grafici direttamente; il resto è utile per disegnare linee di soglia (avviso / crit) e ridurre in modo appropriato i grafici.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.