La mia VM (winxp) functionrebbe meglio se le immagini del disco venivano memorizzate su un drive da 5,4k su SATA o su un'unità esterna SATA da 7,2k su USB2?

Il mio computer porttile ha un drive da 5.4k – più ho un drive esterno da 7.2k. Dove mettere il vm … hmmm?

Qualcuno ha affrontato questo dilemma?

Se non lo farò, pubblicherò i miei risultati.

Cenere

  • Come faccio a dire il carico reale della CPU in un ambiente xen?
  • Possbile portre un KVM VM su Amazon EC2?
  • Istanze di Virtual vs. Named SQL
  • 64 bit VM su Windows 7 x64
  • Hardware e software SAN virtuali
  • Sono le funzionalità grafiche incluse nella CPU utilizzata nei server comuni (web + thinclient)?
  • KVM: Quali funzioni CPU rendono le VM correre meglio?
  • Virtualizzazione ricorsiva - è ansible?
  • 5 Solutions collect form web for “La mia VM (winxp) functionrebbe meglio se le immagini del disco venivano memorizzate su un drive da 5,4k su SATA o su un'unità esterna SATA da 7,2k su USB2?”

    Vorrei andare con l'unità esterna. Non perché è 7.2k vs 5.4k, ma perché è un drive diverso da quello dell'unità di sistema operativo (che supponendo che il tuo computer porttile abbia solo un disco rigido, cioè il 5.4k in questione).

    Quasi certamente sarebbe meglio eseguire l'utilizzo dell'unità SATA. USB ha una latenza molto più lenta – 100 microsecondi rispetto a 0,5 per PCI.

    La velocità del disco non import tanto, se stai leggendo e scrivendo file di grandi size, non sei interessato a cercare tempi per piccoli file, il tempo di scoppio impiegato per riempire una lettura dai buffer sarà più importnte della velocità dell'azionamento.

    Adesso, se aveste un arrays SAS RAID 15k, questa è un'altra storia. Non sono sicuro che avrai notato troppo di una differenza a seconda di quale scelta.

    Un collega che è una persona di vendita tecnica, trovata sul suo computer porttile Dell che ottiene un disco SSD come un disco per ospitare VM per demo, utilizzando la port CD / DVD con un adattatore (quindi suppongo che sia alless PATA se non SATA , piuttosto che USB, o forse è USB? Non so davvero) era un enorme potenziometro di performance.

    La cosa bella è che se si ottiene una seconda unità, un recinto USB è di circa $ 10. Quindi l'esperimento è abbastanza economico e se non riesce, puoi sempre scambiare la nuova unità per l'interface corrente per aumentare la performance in generale e avere ancora un'unità USB di riserva.

    Ho scioccamente scambiato la mia unità interna da 100GB da 7200 giri / min per un drive SATA a 5400 giri da 300GB e sono attualmente profondamente rammaricato. La prestazione è notevolmente più lenta. Se non avessi assolutamente bisogno dello spazio in più, vorrei tornare all'unità 7200 in un momento!

    Personalmente vorrei andare con l'opzione 5400 solo per il fatto che quando si utilizza un computer porttile non voglio avere a spina roba in esso (unità extra = peso extra, usb = più potenza disegnare sulla batteria troppo).

    Potresti scambiare le unità 5400 e 7200 come un'altra opzione.

    Se non avnetworking processi intensi di I / O in sisthemes host che combattono con VM, raccommand di andare con l'unità interna (a less che l'esterno non sia per comodità / spazio). USB2 semplicemente non è in grado di fornire.


    Se volete la velocità, consiglierei di evitare USB2 – è lento, a volte molto. Se vuoi davvero sfruttare l'utilizzo di un disco rigido esterno, raccommand di get una scheda eSATA (o FireWire, in particolare 800 MBit, ma è raro trovare il bridge SATA).

    USB è un'interface interrogata e non support davvero niente di simile a DMA, quindi posso garantire che non vedrai mai quelle velocità promesse 480MBit 🙂

    Molto tempo fa, testando la stessa unità vecchia in un doppio contenitore USB2 / FireWire (un'unità UltraATA133 da 5400 rpm, niente di speciale), ho registrato velocità sostenute di> 30 MB / s su FireWire, con base USB2 da qualche parte da 10 ~ 15 MB / s (velocità iniziale ~ 30MB / s, quindi goccia veloce).


    Ultimamente un'esperienza simile, tranne che con l'azionamento moderno, il moderno controller USB2-> SATA2 vs la scheda eSATA – devo dire di più? A un certo punto stavo mandando dati da un'unità USB2-collegata, da un'unità interna e da un DVD e ero ancora lontano dalla maxing out della width di banda – e l'unità di destinazione era lontana da quella "veloce".

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.