Layout RAID per l'utilizzo del server terminal – quali sono le mie opzioni?

Sto finendo con una soluzione di Terminal Services in cui ho due server Dell PowerEdge R710 identici che eseguono Hyper-V, entrambi collegati a un Dell MD3000 DAS tramite SAS HBA. L'MD3000 ospiterà diversi server terminali virtuali.

La domanda è: quale sarebbe una buona configuration del disco per la DAS MD3000?

Queste immagini server terminali (min 4, max 6) verranno utilizzate da un numero relativamente piccolo di persone (circa 20). L'utilizzo pricipalmente ruota intorno usando le nostre applicazioni personalizzate .NET, MS Office (e-mail, parola, excel, ppt), utilizzo del browser, ecc. L'utilizzo abbastanza basso e il 99% di tutti i dati utente vengono memorizzati su un file server separato.

Credo che sia necessaria una tolleranza agli errori che RAID 5 può fornire. Vorrei la capacità di assorbire alless 2 errori di disco. Ho intenzione di acquistare hdd di backup per scambiare rapidamente in caso di guasto del disco.

Le opzioni notevoli sono RAID 1/6/10 / 15. Per favore non esitare a contribuire al di fuori di questi margini.

In conformità con le regole di pubblicazione di Serverfault, si prega di indicare il tuo suggerimento accompagnato da ragionamenti solidi e / o prove di fatto e di evitare chiarimenti personali. Vale anche la pena di menzionare esempi di configurazioni che avete costruito o lavorato.

  • Devo abilitare BITS sul mio server Sql Server 2008?
  • Inoltro di Active Directory OpenDNS
  • Winserver2008 come postazione di lavoro
  • Come posso modificare il massimo degli events di controllo di diario di controllo?
  • Esportre la configuration di Windows Server allo script PowerShell?
  • Uccidi w3wp.exe se sta lavorando al 100% di CPU per un periodo di tempo
  • L'amministratore di sistema non consente l'utilizzo di credenziali salvate per accedere al computer remoto
  • Windows Server 2008 - call FTP da .CMD - Passare un parametro a un file FTP?
  • 8 Solutions collect form web for “Layout RAID per l'utilizzo del server terminal – quali sono le mie opzioni?”

    RAID 10 è quasi sempre la risposta giusta – non farmi male che c'è qualcosa che faccio in R6, cose che sono basse performance e hanno requisiti di scrittura molto bassi, ma il mio predefinito è R10 e non R5. C'è qualche motivo per non usare questo?

    Dato il tuo scenario di utilizzo (piccoli gruppi di utenti che eseguono per la maggior parte applicazioni di Office in un ambiente VM), le performance non sembrano essere un fattore critico per la tua decisione. Quello ovviamente non significa che dovresti ignorarlo, ma sembra che la ridondanza è una preoccupazione più alta.

    Con quello capito, vorrei raccomandare RAID 6 o addirittura RAID 5 con un ricambio caldo. RAID 6 raddouble il carico di lavoro di calcolo della parità sul controller, ma risparmierà la capacità su RAID 10. Il RAID 5 con un ricambio caldo fornirà una capacità aggiuntiva del controller, ma si esegue il rischio maggiore di un secondo fallimento durante la ricostruzione della parità (o dio proibire un errore nella ricostruzione della parità perdere l'integer arrays). Tuttavia, se non si modifica nulla nell'installazione RAID 5, è necessario aggiungere alless un ricambio caldo.

    Il RAID ottimale è davvero un calcolo di rischio / ricompensa, molto dipende dal tuo scenario di utilizzo. Se la capacità non è una preoccupazione, andate con RAID 10. Se hai bisogno di mantenere la capacità e non ti preoccupare di performance RAID 6. Se hai assolutamente bisogno di una capacità massima con un certo livello di ridondanza e performance RAID 5, alless aggiungi un ricambio caldo.

    Potresti anche guardare le cose che puoi fare a livello di server o VM per aggiungere tolleranza alle problematiche dell'arrays.

    I server terminal sono di solito (con una pianificazione accurata) per lo più in sola lettura, se vengono presi in considerazione i seguenti:

    • Spostare tutti i dati relativi all'utente dal server a un file server (profilo di servizi terminal, dati applicativi, documenti, desktop ecc.)
    • Utilizzare ampiamente le condivisioni di file + mappature o qualcosa del genere aka sharepoint
    • Assicurarsi di distriggersre la modalità memorizzata nella cache in Outlook (se si utilizza Outlook + Exchange). Esistono templates di criteri di gruppo per Outlook che vietano la creazione di file non in linea, inclusi pst / ost. Il reindirizzamento dei dati applicativi non aiuterà, come Outlook memorizza nell'hive locale.
    • A seconda della quantità di RAM: si consiglia di spostare il file di pagina su un datastore Hyper-V separato che esegue in RAID1 se si prevede che i server esauriscano di tanto in tanto la RAM

    Se si segue i passaggi di cui sopra (e probabilmente altri passi che non ho pensato), allora RAID6 dovrebbe essere una scelta eccellente considerando la width di banda in lettura / latenza.

    I hard disk da lotti identici tendono a morire secondo una curva di vasca. Ciò significa che un secondo errore di disco durante una ricostruzione RAID non è così raro quanto dovrebbe essere. Per questo consiglierei RAID 6 su RAID 5.

    Oppure, se la sicurezza è molto importnte: RAID 1 o RAID 10.

    Indipendentemente da quello che usi. Ricorda che RAID non è presente per salvare i tuoi dati. Hai dei backup per questo. RAID (1 | 5 | 6 | 10) è meglio utilizzare per mantenere il server in su nonostante il guasto del disco. E dopo 5 PM sostituire l'unità guasta.

    RAID non sostituisce i backup!

    Suona come un raid 10 è inutile da una prospettiva di performance. Ho usato raid 6 per fino a 24 unità in più basi di storage di utilizzo senza problemi. In genere non considero l'attacco 5 se si lavora con più di 4-6 unità.

    Raid 10 ha anche il vantaggio di durata supplementare, quindi se si può mangiare la metà degli azionamenti che generalmente è sempre l'opzione migliore.

    Si ricorda che RAID 5 non è abbastanza sicuro, quindi significa che si desidera avere una double tolleranza ai guasti dell'HDD. Ci sono diversi modi per ridurre questo rischio:

    • Ridurre il tempo tra guasto e sostituzione del disco rigido. Stai già prendendo questa misura e non lo troverai sufficiente.
    • Utilizzare RAID 10 (o 0 + 1), perdi metà dello spazio su disco ma eliminare i calcoli di parità.
    • Utilizzare RAID 6 e consumare la perdita di performance.

    Si noti che il confronto tra RAID 10 e 6 da un punto di stacco della tolleranza agli errori non è banale. RAID 10 può teoricamente sopravvivere alla metà dei suoi dischi, se sono tutti sulla stessa metà dello specchio, tuttavia un paio di unità che non riesce è sufficiente a provocare anche un guasto dei dati.

    EDIT: Da un punto di vista numbersco, il RAID 6 è generalmente più sicuro, come si vede qui .

    Usa Raid 15 – specchio tra due DAS-box configurate come Raid 5.

    Il mio suggerimento è Raid 10/1 + 0. Mentre Raid 6 ti darà un magazzino più utilizzabile alla fine, ti farà un successo abbastanza significativo quando si tratta di performance, specialmente se hai un numero di utenti che scrivono le cose contemporaneamente. Raid 10 ti offre la migliore sicurezza dei dati e le migliori performance (1: 1 lettura / scrittura in contrasto con 1: 4 di raid 5 e 1: 8 di raid 6: significa che un'azione di lettura deve essere eseguita solo una volta, each azione di scrittura deve essere fatto 4/8 volte).

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.