Linux – se cambio il nome host, quali servizi devono essere riavviati?

Sto facendo alcune modifiche del nome del sistema di sistema in alcuni ambienti e questo mi ha fatto pensare …

Quando cambio il nome del server di un server (live), cosa deve essere modificato e quali servizi di sistema richiedono un riavvio? Supponiamo che questo sia fatto in linea senza un riavvio.

Conosco un sacco di sisthemes costruiti da altre persone where le modifiche dell'hostname vengono eseguite in volo, ma le modifiche non persistono per un riavvio, o noto che i /var/log/messages sono printingti con un nome host diverso.

Io segue regolarmente:

  • Esegui hostname <new-short-hostname>
  • Modificare /etc/hosts base a queste linee guida .
  • Modificare /etc/sysconfig/network

Sul lato del demone …

  • sendmail / postfix (corrispondente nome host è necessario)
  • tazze (il demone di printing potrebbe smettere con il nome host difettoso)
  • syslog / rsyslog (il nome host viene registrato insieme ai messaggi di sistema)
  • httpd (è necessario il nome host appropriato)

Cosa altro richiede l'attenzione?

  • Come ridurre il periodo di timeout di Sendmail DNS
  • Accesso SFTP simile a shell shell
  • Limitare l'utilizzo delle risorse per utente in Red Hat Linux
  • virt-convertire OVF a KVM
  • Come posso passare gli argomenti dalla row di command PXE a un kickstart% pre,% script post?
  • Imansible scrivere in file come root
  • Redhat 5.5: Il process multifilo utilizza solo 1 CPU del 8 disponibile
  • Implicazioni di 100% di utilizzo sul dispositivo dm
  • One Solution collect form web for “Linux – se cambio il nome host, quali servizi devono essere riavviati?”

    Ciò dipende dalla distribuzione. Dal tuo post, sembra molto come se stai utilizzando RHEL o CentOS. Questo è quello che suppongo nella mia risposta.

    Molti servizi esaminano il nome host del server, quindi è molto difficile in genere fornire una panoramica completa di quali servizi è necessario riavviare. Tuttavia, tenere presente quanto segue:

    • Alcune installazioni di Postfix hanno anche il nome host definito nella configuration.
    • Lo stesso vale per Apache
    • Se si utilizza NFS, è necessario attenerlo
    • Sui cluster di RHEL HA è necessario prendersi cura della configuration del cluster

    Di solito hostname new.host.name anche hostname new.host.name per impostare il nome host senza riavviare.

    Inoltre, ho passato attraverso /etc e subdirs (file di configuration) per trovare ovunque il nome host del server è stato impostato. Lo stesso vale per i file di configuration del software personalizzato compilato.

    Un'altra cosa per essere consapevoli è le dependencies esterne. Negli ambienti con cui solitamente lavoro, le cose come Monitoraggio, Backup e Gestione configuration dipendono anche dal nome host del server e molte cose si romperanno se ciò non viene preso in considerazione.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.