Migrare Windows Server 2008 a un nuovo disco rigido 2

Poche settimane fa, ho già chiesto come spostare un Windows Server 2008 su un nuovo hard disk. Nonostante le risposte precedenti e due settimane perse cercando di farlo, non sono sempre in grado di spostare il sistema operativo sul nuovo drive.

Quello che ho provato:

  • Un backup / ripristino con Backup di Windows. Questo non ha mai aiutato.

    1. In primo luogo, ho cercato di eseguire il backup, quindi copiare il backup su una nuova unità, quindi ripristinare. Ciò si traduce in " Il parametro non è corretto (0x80070057) " errore causato da un bug in Backup di Windows.
      • Recentemente ho tentato di eseguire il backup di una condivisione di networking, ma non posso ripristinarlo, a causa di un errore "* Il path di networking non è stato trovato. (0x80070035)". Cercando l' netsh interface ipv4 set address [...] non funziona né (ha visto alless tre errori diversi, per lo più " L'interface è sconosciuta ") Risolto, ma poi ho " Il parametro è errato " . anche dopo aver rimosso tutti i vecchi backup, eliminando tutti i registri e facendo un nuovo backup completo.
  • Una soluzione suggerita in precedenza che utilizza imagex da Windows AIK provoca un disco non avviabile dopo aver scritto un'image. Quando si esegue l'avvio dal disco di installazione di Windows 2008 (da USB), viene rilevato che l'unità disco rigido non è avviabile e propone di risolvere questo problema, ma si blocca, provocando un disco USB non disabilitabile (e l'unità disco rigido rimane disabilitabile).

  • Come ho detto nella mia precedente domanda, fare un clone di un disco rigido dà un disco (ovviamente) avviabile, ma Windows si lamenta di modifiche hardware e non può iniziare.

Ora qualcuno potrebbe suggerire un altro modo per spostare Windows Server 2008 su un nuovo hard disk? È alless ansible fare, o qualsiasi guasto / modifica di un disco rigido necessariamente reinstalla l'integer sistema operativo?

  • Quali sono alcuni strumenti per gestire la configuration di Windows Server?
  • IIS interrompe il thread di richiesta con lo stato 995
  • Posso impedire a IIS di riciclare se / bin cambia?
  • Indirizzamento del dominio al server
  • Servizi Windows Server 2008 x86 per Unix SDK (SUA) RSH
  • C'è una window equivalente al chroot?
  • Gli utenti sul server Windows 2008 R2 non possono modificare la propria password
  • Problema con i client Mac RDP che si connettono a Server 2008 se si cambia la password all'accesso successivo
  • 3 Solutions collect form web for “Migrare Windows Server 2008 a un nuovo disco rigido 2”

    Il bootmgr e il BCD potrebbero essere stati su una partizione diversa quando si utilizza imagex per effettuare un backup. Questo è l'impostazione predefinita per Windows Server 2008 R2 e Windows 7; 2008 e Vista dipendeva dal fatto che tu abbia abilitato BitLocker e in quale direzione il vento stava soffiando quel giorno. Quando si è avviato WinPE ha fatto vedere sia un C: e un drive D:? Se è così, continuate a leggere.

    Purtroppo questa è una possibilità in Server 2008 che non ho coprire nel mio post precedente, mi scuso se questo è il caso. E 'un po' difficile da risolvere alless:

    1. Sblocca la vecchia unità nel server e utilizza imagex per afferrare sia la partizione di avvio (C 🙂 che la partizione di sistema (D 🙂 (dovrai eseguirla due volte per get entrambe le partizioni, non scrivere entrambi lo stesso file WIM, la seconda volta sovrascriverà il primo).

      imagex /capture C:\ Z:\MyServer-BootPartition.wim "MyServer"
      imagex /capture D:\ Z:\MyServer-SystemPartition.wim "MyServer"

    2. Pop la nuova unità nel server. Creare partizioni così in diskpart

      sel drive 0
      clean
      create part pri size=100
      format quick
      act
      assign letter=c
      create part pri
      format quick
      assign letter=d
      exit

      Nota: se si sceglie lettere diverse da C e D sopra, sostituire quelle lettere anche nei passaggi seguenti. Le lettere assegnate in questo passaggio non eseguiranno l'assegnazione della lettera quando vengono avviate le windows, nel registro.

    3. Scrivi le immagini alla partizione dell'unità (copiata nell'ultimo messaggio, ma ripetuta qui per chiarezza):

      imagex /apply Z:\MyServer-BootPartition.wim 1 C:\
      imagex /apply Z:\MyServer-SystemPartition.wim 1 D:\

    4. Modificare il BCD per le nuove partizioni.

      Esegui: bcdedit -store C:\boot\BCD -enum e prendi nota della row "identificatore" nella sezione "Windows Boot Loader". Di solito è "{current}" o "{default}" ma potrebbe essere un GUID. Qualunque cosa sia, sostituisci quell'identificatore where ho inserito {corrente} nella seconda e nella terza row sotto.

      bcdedit -store C:\boot\BCD -set {bootmgr} device partition=c:
      bcdedit -store C:\boot\BCD -set {current} device partition=d:
      bcdedit -store C:\boot\BCD -set {current} osdevice partition=d:

    A less che il disco originale non sia difettoso, lascio il vecchio disco di sistema nel server e basta spostare i dati sul nuovo disco. Il tuo server ha spazio per i dischi di ricambio, giusto?

    Nel caso in cui veramente debba rimuovere il vecchio disco, la tua migliore scommessa è il software di imaging come Acronis Trueimage, Norton Ghost o simile.

    Nel caso in cui il nuovo disco utilizzi un controller diverso da quello precedente (ad esempio IDE -> SATA), devi prima installare i nuovi driver ecc. Con un po 'di tweaking, dovrebbe scolbind il nuovo disco. Leggere circa boot.ini in questo caso.

    Dopo aver eseguito il backup e testato, aggiungi il nuovo disco al server e crea una copia sul nuovo disco. Poi rimuovi il vecchio disco e lo metti da qualche parte sicuro, fai il nuovo disco di avvio, e stai bene.

    PS un disco dvd costa 15 dollari. Lavorare per non avere uno non è conveniente. Basta colbind qualsiasi vecchio dvd nel server per tutto il tempo necessario.

    Il path di imaging dovrebbe essere testato in un laboratorio in primo luogo, solo per assicurarsi di non imitare il disco vuoto su quello completo.

    Installare entrambe le unità. Convertire entrambi gli azionamenti in modo dinamico. Aggiungere il secondo disco come specchio. Lasciare replicare, quindi rimuovere il vecchio disco come specchio.

    Consiglierei di testare questo in un laboratorio prima di tentarlo su un sistema di produzione.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.