Migrazione da un server Linux dedicato ad un altro?

Ho un server dedicato che esegue server ubuntu 9.04 per web, database e posta. Ci sono circa 5 GB di dati su tutto l'hard disk.

Voglio migrare il server a un fornitore dedicato di server più accessibile, ma non sono sicuro di come farlo.

  • Posso clonare un integer disco rigido? Che cosa su file / dirs specifici hardware?
  • O forse c'è un approccio più sani?
  • Il futuro hosting avrà probabilmente un'altra versione di ubuntu, quindi dovrei aggiornare il nostro server corrente prima della migrazione? Come fare la migrazione di apache, mysql e postfix?

4 Solutions collect form web for “Migrazione da un server Linux dedicato ad un altro?”

Il mio suggerimento è quello di prendere backup di tutto e di ripristinarlo sul nuovo server. Vale a dire:

  1. Dump dei database e ripristinarli sul nuovo server
  2. Copia webserver, database, e-mail config su quella nuova

Naturalmente richiede un piccolo tempo di fermo. Ci sono alcune cose che puoi fare per ridurre i tempi di inattività:

  1. Fare un rsync precedente per tutti i dati di posta elettronica, quindi dopo tutto configurato e testato interrompere il servizio sul vecchio server, rsync solo i nuovi dati e avviare il nuovo server.
  2. Utilizza la replica di mysql per mantenere i dati su entrambi i server fino al momento in cui "passare"
  3. L'approccio rsync può essere utilizzato con tutti gli altri dati (anche db, ma vi suggerisco di utilizzare un dump o una replica per ridurre al minimo la scelta dell'errore).

Ricorda inoltre che questa è una procedura che deve essere attentamente pianificata e eseguita o la perdita di dati potrebbe verificarsi.

Potresti essere interessato ad esplorare la possibilità di utilizzare FSArchiver, http://www.fsarchiver.org/Main_Page

Alcune cose rilevanti che ho imparato da errori di prova e di errore (per lo più errori):

  • Documentare i passaggi come si va in modo che tu abbia un disco la prossima volta che lo fai (ci sarà sempre una prossima volta). In questo modo non potrai dimenticare i passi e permettete a qualcun altro di farlo.
  • Se si possono commutare componenti pezzo per pezzo sarà più facile diagnosticare i problemi. Ad esempio, mantenere la posta / database sul server originale e spostare semplicemente il server web sul nuovo server. Salta questa opzione se l'applicazione non è in grado di gestire facilmente l'inter-server, ma è necessario considerare se è necessario scalare il sistema su più server. Questo metodo è particolarmente utile se è necessario ridurre al minimo i tempi di inattività.
  • Non proverei a copiare i file di database grezzi da un server all'altro, a less che non sia sicuro che il database lo supporti. Se hai solo pochi 100 MB di database, creerei un dump sul vecchio server e ripristinarai quello nuovo. Per i database più grandi sarà più veloce la replica di installazione.
  • Se si utilizza rsync o scp per copiare file da un server all'altro, assicurarsi che l'utente che si utilizzi abbia permessi di lettura per tutti i file. Ad esempio, una volta ho usato rsync per copiare su alcuni file da / etc, ma non ho avuto permessi di lettura per alcuni file. Nel momento in cui ho scoperto che alcuni file erano mancanti era troppo tardi (il vecchio server è stato spazzato). Da allora ho sempre usato tar come root sul vecchio server per le directory di backup e poi rsync / scp l'archivio tar.

Se hai trovato il tuo nuovo provider, hai chiesto loro come piace fare questo? Potresti voler conoscere i dettagli degli ambienti da / a, incluso l'hardware, per scegliere l'approccio migliore.

Inoltre, chiedere informazioni sulla facilità di migrazione e il supporto disponibile può aiutare a scegliere il tuo nuovo provider!

Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.