Migrazione del server file utilizzando Robocopy

Ho intenzione di migrare una condivisione di file dal server di Windows 2003 a Server 2012 R2 (ha più di 500 GB di dati. FYI – non dispone di DFS).

Ho pensato di utilizzare il command sotto per copiare i dati dal server di origine al server di destinazione:

robocopy "\\Source server\folder\" "\\Target server\folder\" /S /E /COPY:DATSOU /R:1 /W:10 /TEE /log:<log path.txt> 

Durante il taglio, ho intenzione di eseguire nuovamente lo stesso command per copiare i file nuovi / modificati.

Ci sono problemi con il command precedente e devo includere '/ XO' durante il taglio per escludere di nuovo la copia dei file esistenti?

  • Assistenza remota dalle sessioni di Desktop remoto: imansible controllare
  • Crittografia dei file di server di Windows
  • Distriggersre il filecaching durante la copia di file di grandi size su Windows 2012, Windows 2012R2
  • L'amministratore locale non è in grado di installare software sul server membro di dominio
  • Consolidamento del software su un computer
  • Come configurare correttamente un record DNS wildcard in Windows Server 2012?
  • Che cosa è Server 2012 Essentials e come è diverso da Server 2012?
  • Che cosa significa "non presente" nel Get-NetAdapter Powershell Cmdlet?
  • 2 Solutions collect form web for “Migrazione del server file utilizzando Robocopy”

    Ho avuto l'esatto scenario all'inizio di quest'anno. Per rispondere alla tua domanda, non ci dovrebbero essere problemi con il command Robocopy. Vorrei condividere il command Robocopy che ho usato per migrare il mio file server in un nuovo Server 2012 R2 VM.

    Nota: utilizzare le stesse lettere dell'unità e gli stessi routes di file identici sul nuovo server Windows Server 2012 R2. In caso contrario, le informazioni sulle condivisioni non corrispondono e la migrazione non viene eseguita correttamente.

    Dettagli sugli interruttori di Robocopy:

      /e – Copy subdirectories, including empty ones /xj – Exclude junction points /r:2 – 2 retries /w:5 – 5 second wait between retries /v – Verbose output for skipped files /it – Include tweaked files (identical size/timestamp, but different attributes) /purge – Delete destination files/directories that no longer exist in source /copyall – Copy data, attributes, timestamps, security (ACLs), owner, auditing info 

    Ho eseguito questo command dal Server 2012 R2 Server.

     ROBOCOPY /e /xj /r:2 /w:5 /v /it /purge /copyall \\Server2003FileServer\c$\Data c:\Data 

    Quindi è ansible esportre le informazioni sulla condivisione di file dal server 2003 e quindi importre le informazioni sulla condivisione sul server 2012 R2. Ho utilizzato l'articolo KB qui https://support.microsoft.com/en-us/kb/125996 per eseguire l'esportzione della mia condivisione.

    Il command che hai citato va bene e quasi raggiunge l'objective che hai impostato. Se veramente desideri eseguire la migrazione 1: 1, ti consiglio di considerare le seguenti opzioni:

     robocopy "\\Source server\folder\" "\\Target server\folder\" /MIR /COPY:DATSOU /ZB /R:1 /W:10 /TEE /log:<log path.txt> 
    • / MIR – questo MIRror un tree di directory – tutto ciò che esiste nella sorgente, verrà copiato all'objective. Qualunque cosa non esista nella fonte, verrà rimosso (eliminato) dall'objective. Con questa opzione assicuratevi che nessun vecchio dato (quelli già rimossi in origine) verrà migrato a nuovo server. Questa opzione è equivalente a / E plus / PURGE.

    • / ZB – Utilizzare la modalità di ripristino; se l'accesso negato utilizza la modalità di backup. Modalità di ripristino – con questa opzione, se la copia viene interrotta mentre un determinato file viene copiato parzialmente, la prossima esecuzione di robocopy può riprendere il punto in cui si è interrotta piuttosto che ricomporre l'integer file. Ad esempio, quando robocopy lavorerà su un file enorme (2 GB) e interrotto, dopo 10 secondi ( / W: 10 ) cercherà di copiarlo di nuovo ( / R: 1 ) ma inizia la copia dalla parte in cui finiva ( non ancora dall'inizio). Modalità di backup – ha a che fare con il modo in cui robocopy legge i file dal sistema di origine. Consente la copia di file in cui altrimenti si potrebbe get un errore di accesso negato sul file stesso o durante la copia degli attributi / autorizzazioni del file. È necessario eseguire in un context di amministratore o altrimenti avere diritti di backup per utilizzare questa bandiera.

    Non è necessario includere l'opzione / XO nel tuo script finale. Robocopy ignora vecchi file non aggiornati.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.