Monitoraggio dello spazio di elaborazione del kernel Linux

Sto eseguendo due "servizi" che vengono serviti nello spazio kernel Linux:

  • Linux Netfilter Firewall ("iptables")
  • Linux Virtual Server Loadbalancer ("IPVS", "LVS")

Ora voglio monitorare la mia "applicazione" come qualsiasi altro software in esecuzione. Che cosa sarebbe fondamentalmente? CPU-Time e memory.

Come faccio a farli fuori dal kernel? Il consumo di memory di iptables potrebbe essere stimato per la dimensione della tabella di monitoraggio delle connessioni, uguale per ipvs. Mi va bene, ma tutti i suggerimenti sono benvenuti.

Ma – che dire del tempo di CPU trascorso per l'elaborazione di routing, firewall e loadbalancing?

Il tempo di "sistema" comprende l'elaborazione dell'inoltro e della filtrazione dei pacchetti? Che cosa circa ipvs-handling?

  • Le porte HTTP vengono filtrate su nuovi IP virtuali in LVS (Linux Virtual Server) Load Balancer
  • Server di bilanciamento del carico di server DNS: UDP / TCP
  • Quando si utilizza il bilanciamento del carico TCP con HAProxy, tutto il stream di traffico in output è passato attraverso il LB?
  • Problema di configuration LVS (utilizzando lo strumento piranha)
  • IPvsadm non equilibrando equamente su scheduler wlc
  • Software Load Balancer - Inoltro o reindirizzamento ai server backend?
  • Bilanciamento del carico rotondo per each pacchetto per UDP
  • Impostazione di un LVS su CentOS
  • One Solution collect form web for “Monitoraggio dello spazio di elaborazione del kernel Linux”

    Ogni tempo di CPU trascorso nel kernel viene contabilizzato contro il "sistema". Questo include tutti i processi di netfilter e IPVS, perché questo è tutto il codice dello spazio del kernel.

    Per quanto riguarda la memory, tutti i dati sono strutture di dati del kernel, quindi non si presenta come un gruppo separato separato da nessuna parte. Come suggerisce, l'unico modo per avere un'idea di quanto la memory è in uso è esaminando la dimensione delle tabelle di stato conntrack e IPVS.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.