NTP in esecuzione, il tempo del server è errato in VM

Il tempo del server era di 7 ore (invece di 10AM è stato 3AM, anche se la date mostrato il fuso orario corretto). L'output per ntpq è stato:

 $ ntpq -p remote refid st t when poll reach delay offset jitter ============================================================================== xx.xxx.xxx.x.ar xxx.x.xx.xx 2 u 72 1024 177 6.516 2520657 1650156 ntp.xxxx.ac.uk xxx.xxx.xxx.x 2 u 7h 1024 377 14.039 2520655 1347346 xxx.xxx.xxx.xx xxx.xxx.xxx.x 2 u 114 1024 377 5.449 -18.941 2130343 ns1.xxxxxxx.com xxx.x.xx.xx 2 u 148 1024 377 8.050 2520655 1650156 

Il tempo è stato fissato da:

 ntpdate -u 0.europe.pool.ntp.org 

Tuttavia, è accaduto ancora qualche giorno dopo. Sospetto la seconda fila di ntpq -p , che dice che è stato 7h dall'ultimo pacchetto ricevuto. Ma se questa è la ragione, perché non ha utilizzato ntp gli altri server per sincronizzare il tempo?

Cos'è successo? Come impedirebbe che questo accada di nuovo?

Modifica Un'altra cosa che potrebbe essere utile considerare è che è un VM. È ansible che la VM sia in qualche stato di pausa?

Notare che vmware-toolbox-cmd timesync status è disabilitato.

  • Confronta NTPD e ntpdate
  • Disabilita la sincronizzazione del tempo su Ubuntu
  • Come select un server quando ntpd sta sincronizzando da un server linux?
  • È una correzione ntpdate atomica?
  • Come configurare un server ntp locale senza accesso a Internet su ubuntu?
  • ntpdate funziona, ma ntpd non può sincronizzare
  • Come posso sincronizzare continuamente il tempo di sistema con un server NTP?
  • CentOS VM, problemi di sincronizzazione NTP
  • 2 Solutions collect form web for “NTP in esecuzione, il tempo del server è errato in VM”

    Quando si avvia, controllare la differenza di tempo tra il proprio host ei server NTP remoti. Se questa differenza è troppo grande (10-15 minuti, in genere) si rifiuta di cambiare nulla.

    Quando si esegue ntpdate si utilizza in modo efficace un'implementazione SNTP semplice e semplice, che consente di portre il proprio tempo entro millisecondi di quello che sarebbe stato eseguito da ntpd. Ora, se riavviate il servizio ntpd, dovresti avere un server sincronizzato (controlla questo con ntpq -p ).

    Una semplice soluzione permanente sarebbe quella di utilizzare prima ntpdate all'inizio del process di avvio e dopo qualche tempo lanciare il demone "vero" ntp. Per il record, CentOS 6.x e 7.x fanno la stessa cosa: se si installano sia ntpdate che ntp, il primo verrà utilizzato all'inizio del process di avvio, mentre quest'ultimo verrà utilizzato in una fase successiva.

    Sembra che il tuo ntp non sia sincronizzato a causa di un eccessivo jitter / offset, suggerisco di provare un diverso pool di server ntp vicino al tuo paese.

    Non è necessario ignorare l'ip nel tuo stato perché questi ip sono server pubblici e ben documentati

    Se la macchina viene eseguita sotto VMware, si prega di controllare anche http://www.vmware.com/files/pdf/Timekeeping-In-VirtualMachines.pdf e mantenere l'orologio ntp del server fisico allineato .

    A proposito di "Un'altra cosa che potrebbe essere utile considerare è che è un VM. È ansible che la VM sia in qualche stato di pausa?"

    Sì, VMware ri-sincronizza l'orologio dopo una pausa anche se gli strumenti vmware sono impostati per sincronizzare distriggersre

    Indipendentemente dal fatto che si triggers la sincronizzazione del tempo periodico di VMware Tools, la sincronizzazione dell'ora si verifica dopo determinate operazioni:

    • Quando viene avviato il demone VMware Tools (ad esempio durante un riavvio o l'accensione)
    • Durante la ripresa di una macchina virtuale da un'operazione di sospensione
    • Dopo aver ritornato ad un'istantanea
    • Dopo aver restringuto un disco
    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.