Postfix master.cf versus main.cf

Vedo molto tempo che le stesse impostazioni possono essere specificate sia in main.cf che in master.cf utilizzando il pre-o.

La mia domanda è, se uno sovrascrive l'altro e, in caso affermativo, quale file viene dato priorità se si trova in entrambi la stessa impostazione (con un valore diverso)?

Ad esempio, se

smtpd_tls_auth_only=yes 

è stato specificato in main.cf, ma

 -o smtpd_tls_auth_only=no 

è stato specificato in master.cf, quale postfix dovrebbe prestare attenzione?

  • Si consiglia di utilizzare Ubuntu 14.04 LTS oltre 12.04 LTS?
  • Esegui fail2ban senza divieto
  • Processo 'clamd' "non monitorato"
  • Perché viene concesso un permesso negato di errore?
  • Gli strumenti VMWare non vengono installati con un errore
  • Forza il nodo attivo di cambiamento del battito cardiaco
  • Come ripristinare Linode a Vagrant VM?
  • Qualcosa mangia tutta la memory sul mio server, ma NON è la cache di fs
  • 2 Solutions collect form web for “Postfix master.cf versus main.cf”

    Come documentato ,

     -o name=value Override the named main.cf configuration parameter. 

    main.cf imposta i valori predefiniti utilizzati da tutti i servizi definiti in master.cf; -o le opzioni in master.cf possono sovrascrivere queste per base di servizio.

    Fondamentalmente le impostazioni di main.cf sono valide e utilizzate globalmente a less che non siano sovrascritte in master.cf per i demoni Postfix specifici (smtpd, banale-riscrivere, pulire, pickup, …). È ansible specificare, ad esempio, smtp_tls_security_level = may in main.cf e distriggersrlo per la port di presentazione associata a localhost per il demone smtpd :

     localhost:submission inet n - - - - smtpd -o smtpd_tls_security_level=none 

    Ma per la port di presentazione di un indirizzo IP esterno è ansible applicare la crittografia:

     1.2.3.4:submission inet n - - - - smtpd -o smtpd_tls_security_level=encrypt -o ... 

    In alcune situazioni potrebbe essere necessario ignorare un'impostazione globale, ad esempio quando si utilizza Amavisd, le mappature degli indirizzi (espansione alias, ecc.) Devono essere distriggersti ​​quando si invia la posta tramite il demone smtpd smtpd . In caso contrario i destinatari potrebbero ricevere messaggi duplicati:

     127.0.0.1:10025 inet n - - - - smtpd -o content_filter= -o ... -o receive_override_options=no_header_body_checks,no_unknown_recipient_checks,no_address_mappings -o ... 

    Naturalmente, durante il normale funzionamento, al di fuori di Amavis, si desidera mappature di indirizzi, quindi per impostazione predefinita sono abilitati in main.cf.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.