Quali qualità da cercare in un NAS per l'archiviazione a breve termine?

background

Lavoro in un dipartimento di ricerca che lavora con dati biomedici e stiamo prendendo in considerazione la revisione della nostra struttura IT. Abbiamo diversi strumenti che generano GB di dati su base giornaliera, collegati a computer isolati in networking. I dati vengono trasportti in networking, elaborati a passi intermedi prima che siano trasferiti al servizio nazionale di archiviazione dati per le università.

  • Come / quando si studia?
  • Software / hardware per creare server di streaming video?
  • La differenza tra computer porttili da uso domestico e da ufficio
  • Come build il mio laboratorio di casa per studiare MCTS / MCITP / MCSE / MCSA?
  • Hardware alternativa al software PfSense Firewall / Router
  • Come posso migliorare la qualità dell'image del mio proiettore?
  • Quello che dobbiamo migliorare è il passaggio intermedio where i dati vengono memorizzati a breve termine (~ 3 mesi) durante i quali i ricercatori possono accedere ai dati senza wherer ricercare i dati da un centro dati remoto. Come è, il server intermedio viene utilizzato per diversi scopi e di solito esaurisce lo spazio. Intendiamo acquistare un NAS che sarà dedicato allo storage a breve termine dei dati dello strumento. Mi è stata data la responsabilità di trovare alternative.

    Ho iniziato esaminando ciò che abbiamo bisogno , che ha portto alla seguente list dei nostri requisiti:

    • alless lo spazio di 8TB: questo non dovrebbe veramente essere un problema con le impostazioni moderne
    • Larghezza di banda Gb: come sopra
    • rack-mount: in modo che il NAS sia fisicamente vicino agli altri server che abbiamo
    • espandibile: nel caso in cui il nostro volume dei dati aumenta nel prossimo futuro (suppongo che sia)
    • minima manutenzione: non abbiamo la libertà (economica e burocratica) di avere amministratori di sistema a tempo pieno, in quanto è più utile per aiutare gli scienziati con la manutenzione del server. Nessuno di noi è professionisti IT …

    Le domande)

    Ho iniziato a leggere sui sisthemes di storage, l' elenco delle domande più comuni su meta era una grande risorsa. Allo stesso modo ho trovato due domande simili chiedendo di immagazzinare in un ambiente di ricerca:

    • NAS scalabile (> 24 TB) per il reparto di ricerca
    • archiviazione in networking per un gruppo di ricerca, 10-100 TB

    Tuttavia, entrambe le domande sembrano concentrarsi sull'archiviazione a lungo termine e si concentrano anche sui singoli apparecchi, mentre sono principalmente interessati a capire quali caratteristiche / caratteristiche / qualità sono preziose in questo context.

    Sulla base delle conoscenze precedenti e della lettura recente, ritengo che ci siano alcuni aspetti che potrebbero essere importnti quando si sceglie un NAS nel nostro caso:

    • supporto per i drive SAS – è davvero cruciale? Capisco che gli azionamenti SAS siano di altissima qualità in generale, ma supponendo che vi sia ridondanza nell'arrays, quale è il grosso problema se un disco SATA muore?

    • Aggregazione di link – devo dire che non sono ben letti degli strati di networking e dei dispositivi che lo accompagnano, ma la mia limitata comprensione dell'aggregazione dei collegamenti è che con più tabs di networking, un NAS può teoricamente raddoublere / triplicare la width di banda, allo stesso modo i collegamenti multipli devono essere usati per la correzione degli errori (alless secondo Synology). Vorrei apprezzare tutte le informazioni aggiuntive che potrebbero aiutarmi a rendere questo senso e distinguere la realtà dal discorso di marketing.

    • Reti multiple – avrebbe senso per noi essere in grado di avere il NAS disponibile in due VLAN differenti che non si vedono a vicenda a causa dei criteri di isolamento che abbiamo su alcuni computer. Se il NAS ha due porte ethernet, è semplice come collegarlo a due reti differenti e farlo con esso?

    • Hot-swap ecc – sembra che ci siano varie versioni di questo aspetto. La mia comprensione è che il hot-swap si riferisce ad un disco aggiuntivo collegato al NAS che viene scritto prima quando un disco non riesce. È corretto? Se è così, è un hot-swap che una funzionalità cool deve avere, o un must anche se l'arrays è in esecuzione singola / double ridondanza?

    • Un'altra versione di "hot-swap" (che non so come sia chiamata) consente di sostituire i dischi mentre il server è in linea, quindi è una sorta di sostituzione a caldo (Drobo offre qualcosa di simile). È una caratteristica comune, o qualcosa di specifico a Drobo? Sono disponibili tecnologie simili? C'è un "catch" che non potrei essere a conoscenza? Altrimenti penso che sia abbastanza interessante in quanto consente l'espansione online dello spazio di archiviazione.

    Il suddetto elenco delle caratteristiche è stato un po 'che ho pensato circa, vorrei veramente apprezzare una visione di questi e forse altri che avrei potuto perdere.

    3 Solutions collect form web for “Quali qualità da cercare in un NAS per l'archiviazione a breve termine?”

    Acquistare un apparecchio basato su ZFS . Qualsiasi cosa che utilizzi NexentaStor sarebbe un buon inizio, ma suona come se volessi anche bisogno del fornitore.

    Qualcosa come un PogoStorage StorageDirector functionrebbe.
    Un'altra bella opzione in scatola sono le offerte di DataON NexentaStor .

    Entrambi questi fornitori possono profilare e personalizzare una soluzione specifica per le tue esigenze di storage e performance. Questa non è una richiesta non comune, per cui parlando con un fornitore con conoscenze sul tuo field sarebbe utile.

    Perché ZFS?

    • Eccellente scalabilità in termini di capacità e performance.
    • Memorizzazione intelligente. Questo entra in gioco con la tua specifica applicazione. I set di dati di lavoro possono salire su un livello più veloce di archiviazione (SSD). Questa è la cache ZFS L2ARC.
    • Se stai montando tramite NFS o CIFS, è ansible accelerare la scrittura. Ciò è reso ansible dai dispositivi ZFS ZIL.
    • È incredibilmente resistente .

    Tutti i segni di spunta sono colpiti:

    • Unità SAS. Sì. Sono importnti e più stabili delle soluzioni SATA .
    • Aggregazione di link. Sicuro. Preferisco 10GbE dall'unità di memorizzazione all'interruttore se ci saranno molti consumatori. L'end-to-end di 10GbE è ancora migliore, a seconda del carico di lavoro previsto.
    • Molte reti sono sicuramente possibili. Consideriamo il passaggio dal gruppo di archiviazione all'interruttore.
    • Azionamenti hot-swap. Questo è un dato. Permette di scambiare i dischi mentre il sistema è in esecuzione. Tuttavia, a tale livello di capacità, si può anche desiderare un disco di riserva caldo, che verrà immediatamente richiamato in caso di guasti di un'unità.

    Quasi qualsiasi NAS (diverso dai templates di consumo più piccoli) o SAN support l'espansione in linea, il che significa che se hai bisogno di più spazio puoi inserire più unità e il tuo volume esistente può crescere per includere le nuove unità.

    I dispositivi SAN e NAS con più porte possono essere utilizzati per l'aggregazione dei collegamenti o per l'accesso da più reti. Tuttavia, entrambe queste caratteristiche variano da prodotto a prodotto. Molti specificheranno specificamente l'aggregazione dei collegamenti come supportti, ma dubito che troverai un prodotto che elenca l'accesso da più reti. Questa non è una caratteristica comunemente richiesta.

    Sembra che tu abbia confuso scambio caldo e scambio caldo .

    • Le unità hot swap consentono di sostituire un'unità durante l'accensione.
    • Un ricambio caldo (noto anche come ricambio in linea, o semplicemente un ricambio) è un disco fisicamente inserito ma non dispone e dati su di esso. Se un'altra unità nell'arrays non riesce, l'arrays ricostruirà i dati dall'unità errata allo spazio caldo.

    Le unità SATA possono essere OK, a condizione che utilizzate quelle consigliate dal produttore SAN / NAS. Al minimo, l'unità SATA dovrebbe essere di tipo enterprise e classificata per l'utilizzo in arrays RAID. Questi tipi di unità hanno firmware speciali che li rendono più adatti per l'utilizzo in arrays. L'utilizzo di unità di consumo standard (in particolare quelle non certificate dal produttore SAN / NAS) spesso provoca scenari di errore strani. In termini di affidabilità e stabilità globale, questo è sicuramente un caso di get quello che si paga .


    Le domande di acquisto sono fuori discussione

    Tuttavia, le domande di acquisto sono fuori discussione, quindi non saranno disponibili raccomandazioni specifiche per i prodotti.

    Suggerisco di contattare alcuni produttori SAN / NAS (Synology, Drobo, HP, Dell, EMC) e descrivere le tue esigenze. Proporranno prodotti e potete scegliere tra di loro.

    Alcune cose di cui avete bisogno per scoprire o decidere prima di farlo:

    • Che tipo di trasmissione richiede? Semplicemente perché hai una port Gigabit Ethernet sul tuo server non significa che il tuo server possa effettivamente spostare dati a velocità Gigabit acceso e spento, e b) che stai utilizzando 1 Gigabit di width di banda.
      • La risposta a questa domanda determinerà le performance necessarie dal controller SAN / NAS, il numero di interfacce di networking e la strategia di protezione dei dischi (ad esempio, livello RAID).
    • Quanto spazio stai utilizzando?
    • Quanto spazio vuoi avere?
    • Quanto vuoi essere in grado di crescere facilmente?
    • Come intendi eseguire il backup di questi dati?
    1. Il supporto per le unità SAS è buono se hai bisogno della velocità associata a loro. Costiamo più di SATA, ma non tanto quanto SSD, e si trovano al centro dei due in termini di velocità. Se la velocità non è un problema, il supporto è bello, ma non vale la pena pagare in modo significativo.

    2. Link Aggregation è esattamente quello che hai detto, la capacità di combinare due NIC in un singolo più veloce, non ho mai sentito parlare di correzione degli errori, ma forse non ho solo guardato nei luoghi giusti.

    3. Molte reti di solito riguardano solo la connessione e la configuration delle tabs di networking.

    4. La prima definizione di hot-swap che vi offriate sembra più come standby / spare caldo, where è installato un disco che può essere utilizzato in caso di guasto di un altro disco in uso. Il secondo è quello che ho sempre capito come hotswap significa, la capacità di cambiare i dischi senza wherer spegnere la macchina mentre li sostituisce.

    Per quanto riguarda ulteriori considerazioni, la risposta di ewwhite probabilmente sarà più utile a lungo termine;)

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.