RedHat Linux LVM – determina lo spazio libero

ecco il mio cervello:

Ho ottenuto un server collegato a una SAN. Vorremmo installare Netbackup su di esso (per eseguire il backup di questo e di un altro server). Vorrei creare una nuova partizione all'interno di un LVM, circa 10-15 gb, solo sul disco locale. Tuttavia, il gruppo di volumi per lo spazio allocato nella SAN è lo stesso nome di gruppo di quello assegnato sul disco locale.

Come posso determinare lo spazio disponibile solo sul disco locale, nel volume logico? Vorrei evitare di utilizzare lo spazio SAN in quanto potrebbe causare performance e / o altri problemi che non vogliamo. LVDISPLAY mostra tutte le statistiche LV e VGS mostra lo spazio disponibile per l'integer gruppo di volumi. Il volume fisico stesso non ha spazio disponibile per creare una nuova partizione o LV.

Grazie in anticipo!

Joel

  • Restringere la dimensione del volume LVM
  • Recupero dello spazio libero in filegroup con una singola partizione cronologica
  • Linux RAID software - partizione prima?
  • Ripristinare un'image di partizione più piccola alla partizione più grande usando dd
  • Le unità per la dimensione in / proc / partizioni non hanno senso
  • Imansible ridimensionare una partizione di avvio di ntfs (Windows Server 2k3r2) che si avvia da gparted
  • Modifica delle partizioni in CentOS 6
  • Perché esistono solo quattro partizioni primarie su un disco MBR?
  • 5 Solutions collect form web for “RedHat Linux LVM – determina lo spazio libero”

    Vorrei creare una nuova partizione all'interno di un LVM, circa 10-15 gb, solo sul disco locale

    Questo è molto facile: lvcreate blah-blah-blah VolGroupName /dev/physical_to_use

    Penso che pvdisplay ti dice PE gratuiti su quel volume fisico. Suppongo che significa PE non assegnato ai volumi logici.

    Tuttavia, il gruppo di volumi per lo spazio allocato nella SAN è lo stesso nome di gruppo di quello assegnato sul disco locale.

    Vuoi dire che hai due gruppi di volumi con lo stesso nome? Se è così, è ansible utilizzare UUID per distinguere tra di essi ( vgdisplay mostrerà gli UUID). Per evitare confusioni, il primo passo dovrebbe essere quello di rinominare uno dei volumi:

     vgrename abcdef-ghij-klmn-opqr-stuv-wxyz-012345 local_foo 

    Modifica : Dal tuo commento, mi chiedo se si intende che si dispone di un gruppo di volume singolo che si estende sia sul disco locale che sulla SAN. Se questo è il problema, eseguire vgsplit per dividerlo in due gruppi di volumi:

     vgsplit existing_group local_group /dev/sda1 /dev/sdb1 

    pvs(8) mostra l'utilizzo dello spazio di each volume fisico.

    pvmove(8) può essere utilizzato per spostare estensioni fisiche all'interno di un volume logico tra diversi volumi fisici.

    Se non avessi già iniziato, potrebbe essere stata una buona idea mantenere i dischi locali e SAN in gruppi di volumi diversi.

    Grazie signori!

    @Bittrance, @Gilles, mi ha fatto muovere di nuovo, guardando diversamente il problema, e @Poige mi ha dato il grande collegamento finale che mi mancava. Ho finito usando il command LVM …. / dev / sda1 per creare la partizione all'interno del disco fisso locale esistente. Fu fuori da 18 gb di spazio libero, di cui ho usato 15.

    A proposito di MattBianco, sto lasciando questo lavoro, per cui faccio ricondurre il problema di denominazione del VG ad un altro (molto esperto) sistema per rinominare la seconda VG in circostanze controllate (se le applicazioni dipendono da esso, esplodere – non sai mai in giro qui ). Da allora avrà un backup affidabile da dipendere. Se mi avessi attaccato, avrei potuto affrontarlo o assistere lui. Non ho idea del motivo per cui lo sysadmin che ha creato questo filesystem ha fatto quello che ha fatto. Uno dei motivi per cui sono contento che non ci sia più …

    Vedi tutto il mio nuovo lavoro. Grazie mille!

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.