Rubino per l'amministrazione di sisthemes

Ho usato Python, Perl e Shell per l'amministrazione dei sisthemes. Mi chiedo se qualcuno usa Ruby per l'amministrazione dei sisthemes? Qualsiasi vantaggio / negativo? So che questa domanda è soggettiva e sono interessata alle esperienze. Grazie.

  • Imansible distribuire un'applicazione di rotaie usando il codice eb cli
  • Ruby misteriosi processi sul server Rails
  • Le rotaie quando viene servita da unicorno generano l'impronta digitale sbagliata per le attività precompilate
  • Siti Multiple Rails che utilizzano Passenger e VirtualHosts?
  • Come eseguire Gollum utilizzando mod_rails e Apache in un ambiente di hosting condiviso (ad es. Dreamhost)?
  • Come scrivere un test locale con Serverspec?
  • Gli script necessari (alcuni) Accesso Root
  • GitLab & nginx: 502
  • Come impostare Ruby e RubyGems su CentOS?
  • È ansible saltare la conferma di rvmrc?
  • Apache + Passenger che non serve alla radice dell'applicazione Sinatra
  • Perché il mio nome e il nome di class sono in conflitto?
  • 5 Solutions collect form web for “Rubino per l'amministrazione di sisthemes”

    Il burattino e lo chef sono due strumenti di gestione della configuration molto diffusi, scritti in Ruby. Riconosco il loro uso e la popolarità genererà un certo uso di Ruby nel field sysadmin. Python e Perl sono così disponibili abbondantemente (e installati per impostazione predefinita sui sapori più * nix) che Ruby viene dwarfed da loro. Mi aspetto che sia il caso per il prossimo futuro.

    Ruby è una lingua eccellente per lo scripting di sysadmin. Il rack è anche un ottimo strumento per molte attività di sysadmin.

    Consiglio vivamente il libro "Scripting Everyday con Ruby". Inoltre, controlla il sito ruby PLEAC per alcuni ottimi esempi.

    HTH!

    Tom Purl

    Ruby è generalmente considerato particolarmente utile per l'implementazione delle lingue specifiche del dominio .

    Un attrezzo che usa questa forza che viene in mente è Puppet, ma sono sicuro che ci sono altri:

    http://en.wikipedia.org/wiki/Puppet_(software)

    Io in particolare – non uso Ruby per i compiti di sysadmin direttamente, ma uso Puppet.

    Poiché ci sono libri sul tema, e anche la folla IBM / AIX è entrato nel gioco , direi che ci sono molte persone che lo fanno. Non ho personalmente distribuito molti script rubini, ma abbiamo scritto alcuni demoni di servizio con esso, ed è un linguaggio molto bello, con gran parte del potere di Perl, ma less delle tendenze "Write Only".

    Ho iniziato a usare Ruby alla versione 1.45 quando non era incluso in nessun posto. Una delle cose che mi hanno portto ad esso sono state le incompatibilità tra Perl 4 e Perl 5 – il mio ambiente incluso, ma un particolare script dovuto essere debuggiato a causa di queste incompatibilità, che ha finito includendo un test per se l'interpnetworking era versione 4 o versione 5.

    Per me, Ruby era l'amore a prima vista: tutta l'espressività di Perl e il paradigma orientato agli oggetti di Smalltalk. Ruby è stato progettato anche dal punto di partenza per essere facile da usare e facile da utilizzare per i programmatori di Perl (e altri). Provenendo da uno background che includeva sia Perl che OOP, ho trovato facile da usare.

    Ruby deve essere una delle uniche lingue che hanno avuto facilità d'uso come un objective progettuale.

    Ho scritto piuttosto alcuni strumenti di admin di sistema in Ruby; uno dei più grandi è stato un sistema di backup che ha preso un database Oracle, lo ha copiato freddo in una directory di backup nell'host del database, quindi coordinato con un server di backup per copiare i file e mantenere gli ultimi 7 giorni a un mese di backup del database (non per citare, tutti questi file – directory locale e file host di backup – sono stati salvati su nastro!).

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.