Sendmail: Le postazioni sono ancora inoltrate a root @ localhost

Sto eseguendo CENTOS 6.2 con 2 macchine virtuali un ' auth' (192.168.0.2) e un altro proxy (192.168.0.3) . L'host proxy non dispone di connessione a Internet. La mia intenzione è che l'host proxy invierà la sua mail a host di auth e l'host di auth invia la posta da lì.

Ho configurato la configuration dello smart host in sendmail.mc in proxy come tale:

define(`SMART_HOST', '192.168.0.2') 

Ho anche impostato un relay in auth all'accesso:

 CONNECT:192.168.0.3 RELAY 

Tuttavia, quando provo ancora a submit la posta dal proxy utilizzando:

 mail cumaresen@gmail.com 

La posta non viene inviata ei registri lo mostrano come tali:

 Jan 15 01:03:48 test1 sendmail[14388]: s0F8xmdl014388: from=proxy, size=244, class=0, nrcpts=1, msgid=<201401150859.s0F8xmdl014388@test1>, relay=root@localhost Jan 15 01:03:48 test1 sendmail[14388]: s0F8xmdl014388: to=cumaresen@gmail.com, delay=00:04:00, mailer=esmtp, pri=30244, dsn=4.4.3, stat=queued 

Sta ancora trasmettendo via root @ localhost.

Ho provato a utilizzare la correzione come spiegato da EreBusBat e ho ancora la stessa problematica.

2 Solutions collect form web for “Sendmail: Le postazioni sono ancora inoltrate a root @ localhost”

Includi le specifiche del mailer nella definizione di smart host e metta l'indirizzo IP all'interno delle parentesi quadre.

 define(`SMART_HOST', `relay:[192.168.0.2]') 

Ho provato questo e ancora non ho funzionato.

Tuttavia, ho guardato intorno somemore e soluzione foudna. Quello che stava succedendo era che il sendmail di 'proxy' continuava a controllare con i miei server DNS per risolvere per la posizione di 'auth' anche se non aveva internet. Come tale, quando non è riuscito è caduto a radice @ localhost come agente di relè.

Ho dovuto forzare la sendmail del proxy per cercare il mio file / etc / hosts invece. per farlo, ho fatto il passo:

Nel file /etc/mail/submit.mc:

 divert(0)dnl include(`/usr/share/sendmail-cf/m4/cf.m4') VERSIONID(`linux setup for RHEL')dnl define(`confCF_VERSION', `Submit')dnl define(`__OSTYPE__',`')dnl dirty hack to keep proto.m4 from complaining define(`confTIME_ZONE', `USE_TZ')dnl define(`confDONT_INIT_GROUPS', `True')dnl define(`confPID_FILE', `/var/run/sm-client.pid')dnl define(`SMART_HOST',`my smarthost from /etc/hosts')dnl define(`PROCMAIL_MAILER_PATH',`/usr/bin/procmail')dnl define(`ALIAS_FILE', `/etc/aliases')dnl MASQUERADE_AS(`Your DNS domain: example.com')dnl FEATURE(masquerade_envelope)dnl FEATURE(masquerade_entire_domain)dnl FEATURE(`use_ct_file')dnl MAILER(smtp)dnl MAILER(procmail)dnl 

Inoltre, crea in / etc / mail un file server.switch:

i file ospitano file alias di alias

Crediti a: http://www.tenox.net/docs/force2smarthost.html per la soluzione.

Inoltre, grazie a Andrez per il rapido aiuto.

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.