Snapshots ZFS automatici su Solaris 10

Sto provando ad abilitare lo snapshot automatico di ZFS su un server Solaris 10. Dall'estesa googling, ho capito che ci sono / sono stati alcuni servizi automatizzati per farlo, come:

  • http://mij.oltrelinux.com/devel/zfsbackup/

E anche individuare un manuale di sorta per un servizio integrato:

  • http://download.oracle.com/docs/cd/E19120-01/open.solaris/817-2271/6mhupg6oc/index.html

Purtroppo, sul Solaris che sto lavorando, non riesco a trovare il servizio "Time Slider", né il servizio di auto-snapshot che altri articoli si riferiscono, che dovrebbero essere costruiti e semplicemente abilitati.

Qualcuno sa come posso installare / abilitare questo servizio?

  • Il controller di storage sostituito, ora non è in grado di trovare il punto di assembly di ESXi ZFS
  • Solaris iSCSI SAN
  • Quando si utilizza un provisioning sottile con ZFS, come si assicura che non si esaurisca dallo spazio fisico su disco?
  • PAM: Esegui un command prima di pam_mkhomedir?
  • La velocità dello snapshot di ZFS dipende dal numero di file?
  • Come interpretare i dati di errore forniti da SMART e zfs
  • Come posso recuperare da un pool di guasti where un dispositivo è OK, ma è stato temporaneamente offline?
  • Velocità di lettura e scrittura ZFS RAIDZ2 veramente lento?
  • 2 Solutions collect form web for “Snapshots ZFS automatici su Solaris 10”

    Questo servizio non è disponibile per Solaris 10, è necessario disporre di una distribuzione basata su OpenSolaris o di Solaris 11 Express. Naturalmente, nulla impedisce di reimplementarla ma mancherai l'integrazione di Gnome file manager.

    Può essere parte del pacchetto GNOME File Manager?

    In Solaris 11 esprimi la sua elencata come:

    Time Slider Gestione snapshots di ZFS per GNOME pkg: / desktop / time slider @ …

    Suggerimenti per Linux e Windows Server, quali Ubuntu, Centos, Apache, Nginx, Debian e argomenti di rete.